Accedi
Registrati
Chi Siamo
I fondatori
Andrea Vassallo
Cittadino Torinese di adozione, lascio volontariamente e romanticamente ancorato il mio pensiero agli ampi e caratteristici spazi collinari Albesi, di cui sono originario; per gli aspetti culinari e vinicoli capirete invece che il pensiero non è sufficiente. Professionista nel settore informatico, ho collezionato un Master in Project Management e una laurea in Ingegneria Informatica, eppure mi sento sempre all'inizio e alla continua ricerca della mia completezza, soprattutto in ambiti particolarmente lontani. Porto sempre con me la passione per la programmazione, anche se negli ultimi tempi la pratico molto poco, a scapito di tecniche e metodologie per la gestione di progetti e risorse aziendali. La mia storia in PerfectBook inizia da comune lettore, sono entrato nel mondo del web letterario tramite piccole esperienze volontarie per alcune realtà editoriali e poi, avendo purtroppo conosciuto Margherita (oops, oggi adorata mogliettina =) ), abbiamo deciso di fondere le nostre conoscenze e passioni, creando PerfectBook da una fulminea idea serale.

Margherita Bauducco
Tecnico della riabilitazione psichiatrica specializzata in psicomotricità, libera professionista che lavora nell’ambito dell’infanzia e della salute mentale, aspiro sempre a valorizzare le risorse ed integrare le differenze. Utilizzo i libri e le fiabe all’interno dei progetti e laboratori che conduco; la narrazione della propria storia e di sè attraverso la parola ma anche e soprattutto attraverso il corpo\memoria è l’elemento centrale del mio lavoro. Preferisco lanciarmi e sbagliare per eccesso di audacia che sbagliare per non averci creduto abbastanza.
Ufficio Stampa
Sara Bauducco
Chi mi conosce talvolta dice: “Lei fa tante cose”. E’ così, ma tutte hanno in comune la passione per la scrittura e la lettura. Partiamo dall’inizio. Credo che tutto sia iniziato con i fumetti di Asterix e Obelix, le favole di Gianni Rodari e Il Giornalino di Gian Burrasca incontrati durante le scorribande serali tra gli scaffali della biblioteca. Poi devo ringraziare quella prof che alla fine del primo anno di liceo ci aveva consegnato una lista di quindici titoli tra cui scegliere le letture estive: li ho presi tutti! All’università ho studiato Lingue, ma non ho certo trascurato il sogno di diventare giornalista. Così, dopo la laurea ho cercato di dare spazio a “tante cose” che tanto mi piacciono: collaborazioni con diverse testate giornalistiche e traduzioni specialistiche e letterarie, insegnamento, ufficio stampa e comunicazione con i social network (lasciatemi twittare, please!). A questo punto non voglio far torto a nessuno, quindi cito ancora gli “amici” Ryszard Kapuscinski e Italo Calvino, Virginia Woolf e Wislawa Szymborska. Per il resto, colleziono bustine di the, preparo torte e muffin e scrivo sul mio blog Inchiostro Indelebile.
Collaboratori
Alessandra Oriti Niosi
Sono nata nel 1978 e abito in provincia di Torino. Laureata in Lingue e impiegata in una ditta di trasporti, per me la lettura è un piacevole passatempo. Chi l’avrebbe mai detto, considerato che da ragazzina odiavo leggere (cosa che mia madre, da lettrice incallita qual era e qual è, non poteva concepire e le ha provate tutte per farmi appassionare alla lettura…)! Ma, complice un lavoro con lunghe pause pranzo, la lettura è finalmente diventata per me fondamentale per passare il tempo... e si è trasformata in un passatempo molto piacevole. A quel punto il passo verso la collaborazione con PerfectBook è stato molto semplice!


Chiara Sinchetto
Sono una ex filosofa (negli studi) che ancora filosofeggia tra finanza e affini: sul mio sito e blog faccio scendere l'educazione finanziaria dal piedistallo di materia ostica portandola nella nostra vita di tutti i giorni. Da piccola volevo fare la scrittrice. Il mio primo componimento, intitolato "La Barbie vagabonda", la diceva lunga sulla mia vena melodrammatica, che per fortuna con il tempo ha lasciato spazio all'ottimismo. Amo i romanzi e leggo, per lavoro, molti saggi di diverse discipline. Nel weekend, il nostro amato cagnetto Rufus condivide con me e con il mio fidanzato Ermanno passeggiate in montagna, letture, maratone di film e di serie tv e ricette improvvisate.


Clara Domenino
Nel passato lavoro di insegnante i libri mi sono stati compagni indispensabili e inseparabili; li ho dovuti scegliere, leggere, consigliare. Quindi… ogni volta che si "incontra" un libro è come incontrare un insegnante. Ora, finalmente, per me aprire un libro significa veramente provare un piacere vero. Posso guardarlo, gustarlo, assaporarlo, annusarlo, toccarlo… dunque leggerlo con e in tutti i sensi!


Davide Frizzarin
Il mio primo contatto con la letteratura, svincolato dagli obblighi scolastici, è stato con i fumetti. Ne sono stato un bulimico divoratore per diversi anni. Dai fumetti alla fantascienza il passo è stato breve, e una volta entrato nel mondo della letteratura non ne sono più uscito. Sento forte il bisogno di esplorare nuovi generi e autori, ma periodicamente riassaporo il piacere di tornare a casa dai miei preferiti. Leggere è per me una profonda emozione, e PerfectBook ne rappresenta l’approdo ideale.


Emanuela Dottorini
Nata a Roma consegue la maturità classica col massimo dei voti e la menzione nell’Albo del Liceo e la laurea con lode in Giurisprudenza. Dopo aver lavorato alcuni anni nel settore amministrativo, inizia ad interessarsi alla cultura appassionandosi alla sua divulgazione. Mentre svolge l’incarico di Segretario nell’Associazione degli Amici dell’Arte Moderna a Valle Giulia A3M, che sostiene e promuove La Galleria Nazionale in Roma, si fa promotrice di artisti e scrittori emergenti, commentandone i lavori e organizzando alcune mostre e presentazioni. Collabora con riviste on line e cartacee scrivendo articoli di cultura coltivando la passione per i libri, da assidua lettrice che spazia dalla narrativa alla saggistica: classici, contemporanei e scoperte di nuovi generi sono la sua caratteristica. Dal 2007 inizia l’attività di blogger in tema di arte e cultura. Si interessa anche al fashion, sua passione dai tempi del diploma presso l’Accademia Koefia in Roma, considerando la moda una forma importante di comunicazione personale. I libri, in tutti i formati possibili, restano il suo interesse per eccellenza.


Maurizio Liberti
Sono nato nel 1971 in provincia di Torino e faccio il commerciante. Sono uno dei fondatori del Gruppo di Lettura Carmagnola, che da piccolo gruppo di amici che si ritrovavano mese dopo mese a commentare un libro è diventata una piccola ma combattiva realtà culturale della città che propone incontri con gli scrittori, mostre e iniziative varie. Il nostro obbiettivo è avvicinare le persone al mondo della lettura senza salire in cattedra ma nello stesso tempo dimostrare che i libri non sono noiosi, coinvolgendo persone di età e gusti diversi. Sono un lettore compulsivo e leggo in qualsiasi momento della giornata e su qualsiasi supporto (non sono un talebano della carta!). Adoro il teatro e tutto quanto è arte.